Del bianco per la Terra

Santorini, Grecia

Del bianco per la Terra

In Grecia, nel Suditalia, sulle isole Baleari e in molte altre regioni sono un segno distintivo del paesaggio: le case bianche. Questi villaggi e borghi pieni di edifici imbiancati non sono solo belli da vedere, ma producono un effetto particolare. Il colore bianco, infatti, riflette buona parte della luce solare e permette quindi di mantenere gli edifici esposti al sole molto più freschi. 

Nel migliore dei casi, la temperatura di una casa bianca si riduce del 15-20%. La conseguenza è anche un risparmio di centinaia di franchi l’anno per ciascuna economia domestica, dato che si usano molto meno i climatizzatori, apparecchi alquanto energivori.

Tradizionalmente, questi edifici vengono ricoperti con uno strato di una vernice contenente solfato di calcio. Un recente studio dell’Università di Purdue, negli Stati Uniti, dimostra che una vernice a base di solfato di bario riflette l’irraggiamento solare in modo ancora più efficiente. 

Gli ingegneri sono così riusciti a creare il colore più bianco che sia mai esistito: il bianco Purdue. Le vernici bianche in commercio riflettono l’80-90% della luce del sole e non riescono a rendere le superfici più fredde rispetto all’ambiente circostante. Questo «bianco più bianco», invece, arriva al 98,1% di luce riflessa.

Se nel mondo si verniciasse un elevato numero di edifici, o perlomeno di tetti, di bianco Purdue, si potrebbe ridurre in modo drastico il fabbisogno di climatizzatori, sostengono gli scienziati coinvolti nel progetto. «Con un tetto di circa 90 metri quadrati verniciato con questo colore, si ottiene un effetto di rinfrescamento di circa 10 chilowattora. È una prestazione che supera quella della maggior parte del sistemi di climatizzazione centralizzata in uso», afferma Xiulin Ruan, ricercatore alla Purdue.

Se si considera che un chilowattora di corrente elettrica in Svizzera costa, a seconda della regione e del tipo di tariffa, fino a 40 centesimi, nei caldi mesi estivi una facciata bianca potrebbe incidere sensibilmente sul bilancio di un’economia domestica. Questo a maggior ragione se si applicano anche altri semplici trucchi per migliorare l’efficienza energetica. Riuscirà questo nuovo colore ultrabianco a prendere piede e farsi strada tra la concorrenza delle tecnologie edilizie volte a ridurre i consumi energetici?

Il logo di Vimeo

Software invece di streaming

La piattaforma di video Vimeo è stata a lungo considerata una concorrente senza speranza di Youtube. La responsabile del marketing ha quindi proposto un nuovo modello commerciale e ora i soldi girano.