Festeggiare stampando denaro

Collage di banconote da 7 dollari delle Figi

Festeggiare stampando denaro

Cominciamo con qualche nozione di geografia: le Figi sono un arcipelago dell’Oceano Pacifico situato a 1100 miglia nautiche a nordest dell’isola settentrionale della Nuova Zelanda. Delle 330 isole, 110 sono abitate. Tre quarti dei 909'389 abitanti vivono sulla costa dell’isola principale, Viti Levu.

Da questa esigua popolazione, è stato possibile reclutare i giocatori di una delle migliori squadre al mondo di rugby, più precisamente di rugby a 7. Questa disciplina deriva dall’antenato del calcio e si gioca con due squadre da sette giocatori in due tempi da sette minuti. Il campo e le regole (tranne una) sono come nel rugby.  

Dopo due titoli di campioni del mondo nel 1997 e nel 2005, la nazionale delle Figi ha vinto la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Rio nel 2016. Si è anche trattato delle prime Olimpiadi estive in cui questo sport è stato inserito nel programma. Il governo del piccolo Stato insulare è così fiero del risultato, che ha deciso di stampare soldi per festeggiare.  

Recentemente, sono quindi usciti due milioni di banconote in edizione speciale che ritraggono il capitano della nazionale Osea Kolinisau in azione, mentre sul retro si vedono tutti i quadri in posa vittoriosa. Anche la cifra stampata sulla banconota è speciale: è la prima volta che un paese si dota di un biglietto del valore di sette. Ma per celebrare una vittoria indimenticabile, ci vuole un riconoscimento indimenticabile…

Foto di Doughnuts

Il miglior sistema economico: una ciambella.

Homer Simpson l’ha sempre detto… La felicità è una dolce ciambella, ossia un doughnut. Ed è questa l’alternativa all’assurda idea di una crescita economica infinita.