Next level snacking

Immagine barrette di granola

Next level snacking

 Verso la fine del mese, quando le cifre nere sul conto cominciano a tingersi di rosso, ogni minima spesa conta. Vale allora la pena trovare un modo per sostituire i costosi snack. Passando un po’ di tempo in cucina per prepararsi qualche barretta di cereali si è a posto per tutta la settimana.

 

Ingredienti (per 12 barrette)

230g di fiocchi d’avena
80g di mandorle intere
110g di miele
60g di burro
50g di zucchero di canna
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
1/4 di cucchiaino di sale
60g di mirtilli rossi secchi o uvetta
80g di cioccolato nero

 

Preparazione

Preriscaldare il forno a 180 gradi.
Tritare grossolanamente le mandorle e distribuirle su una teglia insieme ai fiocchi d’avena (non dimenticare la carta da forno!). Fare arrostire in forno per circa 5 minuti. Smuovere un po’, poi fare arrostire ancora 3-5 minuti. Versare il tutto in una ciotola.
Scaldare in una padella a fuoco medio il burro, il miele, lo zucchero, l’estratto di vaniglia e il sale, mescolando finché il burro e lo zucchero sono fusi.
Versare il tutto nella ciotola con l’avena e le mandorle, miscelare bene e lasciar raffreddare circa 5 minuti.
Tritare i mirtilli rossi o l’uvetta e il cioccolato. Miscelare con gli altri ingredienti (tenendo via solo 2 cucchiai di cioccolato tritato).
Foderare con carta alu una forma da cake quadrata (20x20cm). Versarvi l’impasto e schiacciarlo bene con le mani o con una spatola di gomma. Più è compatto, più facile sarà poi tagliarlo a barrette.
Infine, cospargere con i 2 cucchiai di cioccolato tritato e premere leggermente affinché i pezzetti rimangano attaccati.
Mettere il tutto in frigo per almeno due ore, poi togliere la carta alu e con un coltello tagliare il blocco in 12 barrette di dimensioni uguali.

 

Conservazione

Le barrette possono essere conservate fino a una settimana se tenute in un recipiente ermetico. Se si preferiscono morbide, tenere il recipiente in credenza. Se si vuole che siano un po' più dure, conservarle in frigo.

Immagine stampo per torte della Revol

Estrazione: 5 x uno stampo per torte della Revol

L’inverno è alle porte ed è tempo di crostate. Non c’è niente di meglio di una leggera torta alla frutta o alle verdure appena sfornata.