La regina delle banconote

Immagine collage di elementi della banconota da cinque dollari delle Isole Salomon con effigie della regina Elisabetta II

La regina delle banconote

Il 6 febbraio 1952, la monarchia britannica incoronò una nuova regina: Elisabetta II. Allora ventiseienne, ereditò il titolo dal padre Giorgio VI, che era morto quel giorno.

Nel 2012, i suoi sudditi hanno celebrato i sessant’anni di regno, una durata record nella storia della monarchia britannica. Elisabetta II è oggi il monarca in carica da più tempo in tutto il mondo.

Ma i primati di Elisabetta II non finiscono qui, poiché è anche la persona che appare sul maggior numero di banconote e monete: è infatti raffigurata sulla valuta di almeno 35 paesi. Nel 1935, apparve per la prima volta su una banconota da 20 dollari canadesi il suo ritratto di bambina di otto anni.

Oggi, l’effigie della regina è raffigurata sulle valute di moltissimi Stati, come Cipro, Giamaica, Barbados, Hong Kong, Sri Lanka e Nuova Zelanda.

Immagine collage di elementi della banconota da cinque dollari delle Isole Salomon con effigie della regina Elisabetta II

Anche una nuova serie di banconote australiane porta il suo ritratto. La nuova banconota australiana da 5 dollari è stata presentata nel 2015. Bisogna dire, che il design scelto non ha entusiasmato molto: su Twitter, per esempio, ha suscitato parecchie reazioni sarcastiche ed è stato modificato con ogni sorta di filtro di Snapchat a mo' di proposta di miglioramento grafico.

Immagine tablet con logo di Snapchat

Niente per i posteri

Condividere foto e video che, dopo un po’, si cancellano automaticamente: un’idea tanto semplice quanto seducente, che ha riempito le tasche dei creatori di Snapchat.