Uscire dalla crisi grazie ai fumetti?

Uno scaffale in un negozio di fumetti

Uscire dalla crisi grazie ai fumetti?

Un’occhiata alle cifre sul commercio al dettaglio in Svizzera può sorprendere. Secondo lo studio annuale Retail Outlook della banca Credit Suisse, nel 2020, l’anno terribile del coronavirus, c’è stata una crescita del 5,2 per cento. Ciò è dovuto soprattutto all’aumento delle vendite di alimentari. La chiusura dei ristoranti e quella delle frontiere, che ha avuto un impatto sul turismo degli acquisti, hanno fatto sì che cucinassimo di più a casa.

Queste notizie positive, avvertono i redattori dello studio, non devono trarre in inganno: non vanno interpretate come una previsione ottimistica per il nuovo anno. Certo, per il settore dell’abbigliamento e delle calzature nel 2021, dopo un anno piuttosto fiacco, c’è da aspettarsi una ripresa. Ma il commercio locale potrebbe soffrire nel caso di nuove restrizioni, come quelle attualmente in vigore (gennaio 2021).

Queste prospettive fosche obbligano molti negozi e intere filiere industriali a ripensare le loro strategie di vendita. Negli USA un gruppo di commercianti specializzati in fumettistica ha lanciato un’iniziativa che intende rafforzare il giro d’affari e il profilo delle librerie di fumetti senza appoggiarsi ai giganti online come Amazon.

La rete online Comic Book Shopping Experience punta sull’intrattenimento: dirette in streaming con un misto di show di vendita, promozione e informazioni sulle ultime pubblicazioni in uscita. A partire dal lancio a gennaio 2021 è previsto un programma di diverse ore su vari social media e sul sito del gruppo. Saranno in futuro coinvolti non solo i responsabili diretti e le case editrici, ma anche e soprattutto le piccole librerie e gli appassionati di fumetti.

La speranza è di ottenere un forte aumento di interesse, anche grazie ai film basati sui fumetti, che negli ultimi anni hanno avuto un grande successo. La cofondatrice dell’iniziativa e commerciante di fumetti Jen King sostiene che lo scopo è di avvicinare il pubblico di questi successi mainstream ai fumetti che hanno fornito l’ispirazione e il materiale di origine per i film.

Immagine di Pantera Nera, Batman e Iron Man in stile fumetto

E il supereroe più ricco è…

I creatori di personaggi fittizi di libri, film, serie e videogiochi spesso non li hanno dotati soltanto di superpoteri, ma anche di ricchezze inaudite.