Verde, verdissima: Slovenia!

Vista del Lago di Bled in Slovenia

Verde, verdissima: Slovenia!

Per quanto si possano amare le grandi città dei paesi che confinano con il nostro, come Milano, Parigi o Monaco di Baviera, oppure le spiagge del Sud della Francia o della Liguria e non da ultimo le destinazioni mozzafiato nostrane, se si vogliono passare le ferie in modo ecologico viaggiando in treno, dopo un po’ non si sa più dove andare. Ma ci sono posti insospettabili da scoprire! Pochi, per esempio, conoscono la Slovenia.

Quello che oggi è il più prospero dei paesi dell’ex Jugoslavia non solo è comodamente raggiungibile con treni notturni diretti che partono tutti i giorni da Zurigo, ma viene considerata da tempo una delle destinazioni più verdi in assoluto. Già nel 2016 è stato il primo paese a ricevere il label Green Destinations dall’omonima organizzazione olandese. 

Secondo il «Slovenia Times», il paese, che confina con Italia, Austria, Ungheria e Croazia, ha ottenuto un risultato del 96% tenendo conto di tutta una serie di criteri incentrati sulla qualità dell’aria, dell’acqua, della gestione dell’immondizia, della flora e della fauna e dell’imprenditoria ecologica. 

Per questo sono poi state introdotte altre misure e recentemente è stato sviluppato il «Green Scheme of Slovenian Tourism» (GSST). È un sistema che permette alle destinazioni e ai prestatori di servizi – siano essi alberghi, agenzie di viaggio o attrazioni – di farsi certificare.

La Slovenia, che dal 2004 è membro dell’Unione europea, oltre a essere molto verde è anche sexy.  In ottobre 2017, la capitale Lubiana è stata incensata dal «New York Times» in un servizio della serie «36 Hours»

Secondo il giornale statunitense, si tratta di una città cosmopolita in cui si possono apprezzare un magnifico centro pedonalizzato, l’architettura storica, ampi spazi verdi, innumerevoli caffè, pub e negozi, e il lungofiume del Ljubljanica. 

La Slovenia ha molto da offrire anche a chi alle città preferisce la natura. Nel Nord del paese ci sono le Alpi Giulie e immense foreste che coprono ben il 60% del territorio nazionale e invitano a passeggiate ed escursioni. 

Non mancano i fiumi smeraldini, i laghi di acqua cristallina e, a differenza della Svizzera, una bella costa mediterranea nel Sud-ovest del paese.

Non rimane che andare alla scoperta di questi posti. Basta comprare un biglietto del treno, preparare la valigia e, come si dice in sloveno: gremo!

Ortaggi imballati nella plastica in un supermercato

Possiamo ancora salvarci?

Salvo pochi rinnegati, la scienza è concorde: è giunto il momento di agire senza più esitare, se vogliamo che il pianeta resti un luogo vivibile per l’umanità. Ma che possiamo fare come individui? Per esempio questo: